Territorio - Comuni

ZACCANOPOLI

Cenni storici

Centro collinare situato nella parte centro occidentale della provincia, sul versante settentrionale del monte Poro, tra Parghelia, Zambrone, Briatico, Zungri e Drapia.

Pare che fu fondata nel secolo XIV da parte dei superstiti di Aramoni. Fu casale di Tropea e ne condivise le sorti fino all’avvento dei francesi, che prima elevato a comune e poi degradato a frazione di Parghelia  dalla quale si staccò nel 1918, recuperando l’autonomia. Il suo nome significa Paese dei Templari.

Popolazione e Territorio:

La popolazione si concentra nel capoluogo comunale e in case sparse. L’economia del territorio risente dell’impronta rurale del luogo e quindi è basata sull’agricoltura e l’allevamento.

Architettura e Arte

Gli elementi architettonici di maggior spicco sono la chiesa parrocchiale dedicata a S.M. del Carmine e quella di S. M. della Neve all’interno della quale è un acquasantiera datata 1686.

Musei/ parchi archeologici / biblioteche

Festa Patronale:

Madonna della Neve che si festeggia il 5 agosto.

Fiera:

Altra Festività:

Mercato:

Da Visitare:

La città in numeri

 

Abitanti

Altitudine S.L.M.

Superficie Km²

ABITANTI PER KM²

Continua a visitarla

Coordinate: 38°40′N 15°56′E

Prefisso: 0963

C.A.P.: 89867

Frazioni: