Territorio - Comuni

PARGHELIA

Cenni storici

Comune costiero, ubicato nella parte centro occidentale della costa tirrenica sul versante settentrionale del Monte Poro. Fondato nel tardo medioevo da profughi albanesi, costretti ad abbandonare l’Albania a causa delle invasioni turche, fece parte di Tropea e ne seguì le sorti storiche.

Con l’ordinamento amministrativo introdotto dai francesi agli inizi del XIX secolo, fu dichiarato comune autonomo ed elevato a sede di Circondario, condizione persa successivamente. Fino al secolo XVIII fu porto attivo con intensi traffici con Napoli, Marsiglia e altre città marittime. Già danneggiata dai terremoti del secoli XVII-XVIII fu distrutto dal sisma dell’inizio del Novecento e ricostruito a metà degli anni venti.

Popolazione e Territorio:

La popolazione è distribuita tra il capoluogo comunale e nella località Fitili, oltre le numerose case sparse; fino al 1918 il territorio comprendeva anche quello di Zaccanopoli, reso poi comune autonomo.

Architettura e Arte

Tra i monumenti spicca la chiesa di S. M. di Porto Salvo, affiancata da un campanile settecentesco, con un pregevole altare barocco, al suo interno si possono ammirare un mosaico raffigurante il martirio di S. Andrea, un dipinto posto sul soffitto che ricorda la vittoria dei cittadini contro i saraceni. Altri monumenti d’interesse sono la chiesa di S. Antonio del sec. XIX e quello con due cannoni ritrovati in mare a testimonianza della resistenza della cittadina alle invasioni provenienti dal mare.

Musei/ parchi archeologici / biblioteche

Interessanti sono alcuni resti romani.

Festa Patronale:

Sant’ Andrea Apostolo, che viene festeggiato il 30 novembre.

Fiera:

Altra Festività:

Mercato:

Da Visitare:

La città in numeri

 

Abitanti

Altitudine S.L.M.

Superficie Km²

ABITANTI PER KM²

Continua a visitarla

Coordinate: 38°41′N 15°55′E

Prefisso: 0963

C.A.P.: 89861

Frazioni: Fitili