Ettore Capialbi (Monteleone di Calabria 1842- Monteleone di Calabria 1919) è stato uno storico italiano
Ettore Capialbi era nipote di Vito Capialbi che aveva introdotto il nuovo metodo storico per primo in Calabria;  insieme a Luigi Bruzzano, pubblicò una raccolta di canti proveniente da Roccaforte: Racconti greci di Roccaforte (Tip. F. Raho, Monteleone, fasc. I,1885 e fasc. II,1886).

In quest’opera influenzata anche dall’invito che il Pellegrini rivolgeva agli studiosi calabresi a raccogliere e registrare quante più testimonianze  di scrittura dei greci di Calabria per impedire che scomparissero, erano compresi una quarantina di canti e alcuni racconti. Sette di questi canti non erano mai stati pubblicati in precedenza.

Ettore Capialbi  fu uno studioso di grande spessore culturale e diresse l’archivio provinciale di Catanzaro dal 1898 fino al 1919 quando morì.