Cesare Tomeo o Romeo è stato un medico e poeta italiano del  XVI secolo.
Di nobile famiglia insediatasi a Tropea agli inizi del 1600, Cesare Tomeo fu  medico, musicista dilettante e poeta.
Morì prima del 1641, come si può dedurre dal sonetto composto in occasione della sua morte, incluso all’interno del poemetto “I poetici furori, rime dedicate alli Accademici di Tropea”, e pubblicato a Monteleone Calabro proprio nel 1641 dall’abate Giovan Battista Pontorieri.
Scrisse: “Il trionfo della lega” e la tragedia” Santa Domenica vergine e martire concittadina di Tropea”.