La presenza ebraica a Nicotera

Anche il territorio nicoterese, nei secoli XI° e XII°, è stato il crocevia di uno dei fenomeni politico-istituzionali e religiosi più importanti della storia europea, espressi dal sorgere e svilupparsi del regno normanno, vista la tolleranza che caratterizzò i...

Monaci italo-greci e basiliani

Durante la dominazione bizantina s’insediarono in Calabria i monaci greci, che dall’originaria esperienza eremitica passarono alla vita comune nei monasteri.  Ogni singolo monastero era autonomo, governato secondo le regole ricevute dal fondatore. Dopo il 1446, anno...

Benedettini

All’avvento dei Normanni e alla loro politica di latinizzazione della regione si deve riferire l’inserimento nell’ambito del territorio provinciale dell’ordine dei benedettini, precisamente a Mileto e a Tropea. Nel caso di Mileto – città scelta da Ruggero I come...

Certosini

Bruno di Colonia, dopo aver fondato nel 1084 la prima casa dell’ordine a Chartreuse in Francia, sostenuto da Ruggero I d’Altavilla, diede origine nel 1091 ad un insediamento monastico nell’altopiano delle Serre, tra Arena e Stilo in diocesi di Squillace, costituito...

Gesuiti

Fallita la lunga trattativa, dal 1559 al 1566, di aprire un collegio a Mileto (Scalamandrè 1989), i gesuiti, agli inizi del XVII secolo, s’insediarono a Tropea e Monteleone.  Il collegio di Tropea fu fondato nel 1600, grazie alle disposizioni testamentarie di Marcello...

Ordini Mendicanti

Il primo degli Ordini mendicanti giunto nel vibonese fu quello francescano, che si stabilì, tra il XIII e il XIV secolo, nei principali centri urbani del territorio provinciale: Monteleone, 1268 (Tripodi 2008); Tropea, 1295, Nicotera, 1308 (Bianchini 2002).  Tra il...