Palazzo Marzano è ubicato nel quartiere omonimo, nei pressi della chiesa di San Michele a Vibo Valentia. La sua edificazione risale alla fine del XVI secolo, come risulta da una iscrizione datata 1588.

È di proprietà della famiglia Marzano sin dal 1658. Il palazzo a forma di E, ha un certo valore artistico soprattutto per il bellissimo portale d’ingresso, formato da una serie di cornici allineate verticalmente.

È caratterizzato da un elaborato portale in conci a forma cilindrica, alternati da altri quadrangolari e a punta di diamante, che poggiano su piedritti scolpiti a forma di ventaglio o conchiglia. Il linguaggio plastico del portale è arricchito dai motivi ornamentali posti ai lati degli stipiti e dalla chiave di volta in cui domina una figura di putto a mani alzate.

Altri elementi che caratterizzano il prospetto dell’edificio sono al primo piano i balconi “a petto”, costituiti da ringhiere rettilinee e ornate con volute, e al piano superiore i balconi con le ringhiere a “petto d’oca” sorrette da mensole in pietra.

Nella struttura del palazzo non sono state effettuate modifiche sostanziali. Un piccolo intervento si ebbe nel 1700 quando, per motivi di eredità, venne realizzata una parete divisoria nella sala principale.