Palazzo Accademie già residenza della famiglia Di Francia, fu ceduto al comunedi Monteleone (l’odierna Vibo Valentia), nel 1809 per allocare la sede dell’Intendenza di Calabria Ultra, istituto creato dai Francesi e corrispondente all’attuale circoscrizione provinciale.

Dopo la caduta di Napoleone (1816) e il ripristino di Catanzaro quale capoluogo, l’edificio venne utilizzato come sede municipale della città.

Attualmente sede del Conservatorio di Musica “F. Torrefranca” di Vibo Valentia. Ha un interessate portale a bugne e balconi a petto d’oca. Nell’androne persistono stucchi settecenteschi.