Palazzo Cordopatri, situato a Vibo Valentia e costruito alla fine del XVIII secolo fu architettonicamente rimpaginato su disegno dell’ingegnere Giuseppe Santulli nel 1857. Ha una facciata d’impostazione neoclassica.

Attraverso un grande portale in granito, fiancheggiato da colonne poste su un alto piedistallo, si accede in un androne voltato e al cortile interno. Una scala con un alto ballatoio concavo distribuisce gli accessi agli appartamenti e permette di giungere al giardino retrostante.